Cieli di Parole

Rivista di scrittura, cinema, TV e tutto quanto fa cultura

30 novembre 2011

Laboratorio di scrittura creativa

a cura di

Paola Carbellano e Annalisa Petrella

Cari lettori,

all'inizio del mese di novembre abbiamo parlato della differenza tra trama e intreccio. Tra i lavori giunti in redazione abbiamo scelto quello di Fabiola Ghezzo intitolato “Stivaletti gialli”.

Congratulazioni all’autrice!

Il racconto è pubblicato qui sotto.

Grazie a tutti per averci scritto, continuate a farlo, inviateci anche suggerimenti e proposte, sono molto graditi.

28 novembre 2011

Senza Fine di Alessandra Lusso - Racconto vincitore del 1° concorso Cieli di Parole

Il racconto che pubblichiamo oggi è il vincitore del nostro concorso letterario. “Senza fine” di Alessandra Lusso, brillante studentessa sarda appassionata di horror, affronta il tema dell’immortalità. Partendo da una situazione quotidiana come era quella descritta nel quarto incipit da noi proposto, il racconto vira verso uno scenario in cui un uomo fa i conti con il tempo che si è fermato. Come è la vita di un ultra vecchio o di un falso giovane?

Senza fine

di Alessandra Lusso

clip_image002

Lo sfrigolio del bacon nella padella era musica dolce per le sue orecchie, mentre il profumo si spandeva inebriante nel piccolo appartamento.

Indugiò qualche minuto per renderlo croccante, sapendo che sarebbe stato più gradito; da ultimo, ruppe due uova direttamente nella padella, osservando con compiacimento l’albume che si rapprendeva rapidamente al contatto col ferro e il condimento roventi.

27 novembre 2011

Novità in libreria–Novembre

(a cura Mimma Zuffi)

Zoran Živković

Sette note musicali

clip_image002

Editore TEA - pagine 140 - € 10,00

Continuano le “storie impossibili” di Živković. Ai libri questa volta si aggiunge

la musica, in tutte le sue forme più bizzarre, surreali e oniriche

Il libro

La vena inconfondibile di Živković si arricchisce di un tocco musicale. In questa raccolta, infatti, le storie surreali, spiazzanti e vagamente “ai confini della realtà” dello scrittore serbo che abbiamo imparato a conoscere con Sei biblioteche sono tenute insieme da un filo che rimanda alla musica. Un carillon trovato da un rigattiere, un vecchio e prezioso strumento, l’organetto che suona in una stazione, la campanella di una biblioteca, una banda che si esibisce in un parco… tutte situazioni in cui i personaggi di Živković si trovano a vivere strane esperienze ­– sogni, ricordi, premonizioni. La trama semplice del giorno si deforma, si spezza, apre paesaggi inattesi. I personaggi di queste storie – il maestro, la bibliotecaria, il pensionato, il liutaio...– ascoltano e vedono, alcuni sono scossi, altri sorridono, e poi tornano alla loro vita, avendo capito qualcosa in più. Come la letteratura, anche la musica, persino nella forma di un umilissimo campanello, è capace di strapparci alla realtà fisica e di trasportarci altrove. Basta un suono e un’altra realtà si può aprire davanti a noi: sempre sorprendenti, le “storie impossibili” di Živković riescono nell'ardua impresa di raccontarci questa magia. Questo libro offre una lettura godibile che, con una scrittura leggera come un frullio d'ali, avvince il lettore in un incantesimo narrativo.

25 novembre 2011

‘Trovami’, fantasmi cinesi in una scuola italiana!

A cura di Luca Romani

Introduzione

Ogni tanto parliamo anche di noi e nello specifico lo speciale che regaliamo oggi ai lettori di Cieli di Parole è sul film “Trovami”del nostro direttore Fabio Fox Gariani.

Il film nasce in una scuola italiana di Milano, la “Tommaseo”, con tutti attori non professionisti gestiti dalla sagace bacchetta magica di Fabio.

Naturalmente horror come è nelle corde del direttore, il film può essere descritto come una storia di fantasmi italo-asiatica – inedita nel panorama cinematografico italiano. Un horror di quelli dalle atmosfere elettrizzanti che ti fanno rimanere sempre col fiato sospeso e ti fanno balzare sulla sedia. Il film di Fabio Fox è una conferma che anche con poco budget si può produrre in Italia film che valorizzano la nostra storia cinematografica e i nostri maestri di genere come Margheriti, Bava e Argento, solo per citarne alcuni.

clip_image002

Locandina di Trovami. I presupposti per gli amanti dell’horror ci sono tutti!

In questo speciale avrete la possibilità di leggere il plot del film, un’interessante intervista a Fabio in cui viene tracciato il percorso fatto per arrivare alla produzione di “Trovami”, le schede del cast artistico e di quello tecnico.

24 novembre 2011

Copione 5a puntata Cieli di Parole in radio – Effetti Speciali

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi dell’ultima puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

Ricordiamo che CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI – www.radiodeinavigli.com -  ogni domenica dalle 22.00 alle 23.00.

Prima replica: martedì, dalle 11 alle 12

Seconda replica: mercoledì, dalle 22 alle 23

Terza replica: venerdì, dalle 16 alle 17

NEWS – Tutti i venerdì dalle 21 alle 22 su Channel 24 sul digitale terrestre (tipicamente canale 124) potete vedere anche le riprese televisive della trasmissione!

Concorsi-letterari (1)

Download testi 5a puntata in pdf

Ed ecco il promo della trasmissione!

 

Cieli di Parole–Channel 24

23 novembre 2011

La materia oscura–Michelle Paver

A cura di Francesca Altobelli

clip_image002

clip_image001

La lettera con cui inizia il romanzo fa subito presagire che qualcosa di sinistro sia accaduto, senza lasciare adito a nessun possibile fraintendimento e contestualizzando in modo efficace evento e periodo storico: 1937, Alto Artico. Tutto ciò che avverrà in seguito non sarà che un’inesorabile conferma dei nefasti episodi paventati. Jack Miller è un giovane fisico con una situazione finanziaria precaria alle spalle, che, per varie vicissitudini, si ritrova a partecipare a una spedizione scientifica nel Polo Nord. I suoi compagni, diversamente da lui, sono benestanti e fortemente motivati all’idea di affrontare un anno di privazioni ma ricco anche di forti emozioni. Algie Carlisle, “grasso e con le lentiggini”, Hugo Charteris-Black, “magro e scuro”, Teddy Wintringham e Gus Balfour, “affascinante eroe biondo”, sono dotati della leggerezza di chi non ha dovuto faticare nella vita e dell’ardore di sperimentare condizioni estreme e diverse dalla solita agiatezza.

21 novembre 2011

L’umorismo graffiante di Augusto Monterroso

di Annalisa Petrella

clip_image001

Monterroso osserva il lettore

attraverso una lente d’ingrandimento

Augusto Monterroso rappresenta una delle voci più originali della letteratura ispanoamericana contemporanea. Brevità, dinamismo linguistico e parodia sono le forze motrici più vibranti della sua produzione letteraria, insieme con il concetto di libertà, inteso nel senso più ampio: libertà creativa e libertà, individuale e sociale, da qualsiasi forma di violenza e prevaricazione.

La sua storia personale ci fornisce alcuni elementi fondamentali d’interpretazione: scrittore guatemalteco, nato nel 1921, amante delle lettere e della scrittura fin dalla più giovane età, impegnato attivamente nella causa rivoluzionaria del Guatemala durante la terribile dittatura di Jorge Ubico, ha vissuto per tutta la vita – a partire dal 1944 – in Messico, dove era stato esiliato per motivi politici. Pur essendo perfettamente integrato nel contesto culturale messicano, centro di confluenza di intellettuali dei diversi paesi dell’America latina, non ha mai smesso, per un solo attimo, di sentirsi legato indissolubilmente al Guatemala. Si è dedicato alla narrativa, alla saggistica e alla docenza universitaria ed è stato insignito dei premi letterari più prestigiosi. E’scomparso nel 2003.

19 novembre 2011

Il “tagliatore di testi” e il lavoro dell’editor: intervista a Eddy Zambon, Mursia Editore

Di Fabio Fox Gariani

L’esperienza è unica ed esaltante. Entrando nella redazione dell’editore Mursia a Milano si respira immediatamente il “profumo” della cultura, della carta stampata; camminando tra i corridoi degli uffici stipati di libri è come compiere un surfing virtuale sulle onde increspate di milioni di parole, quelle che formano l’antica tradizione della nota casa editrice milanese.

Non esageriamo se parliamo di “un tempio della parola scritta”. Esaltante. Lo è stato ancor più incontrare Eddy Zambon, dinamico editor in Mursia che a CIELI DI PAROLE ha svelato il “suo” dietro le quinte nella seguente intervista. Con lui siamo entrati nel backstage del delicato lavoro dell’editor.

clip_image002

Eddy Zambon, editor presso la nota casa editrice Mursia di Milano.

Come nasce il tuo lavoro di editor di narrativa in Mursia? Qual è il ruolo che ti compete?

16 novembre 2011

Ricette da noir

A cura di Mimma Zuffi

FOSSUM E IL SALMONE NORVEGESE

image

I personaggi che popolano la letteratura noir mangiano e bevono. Alcuni più di altri. Di più quelli che appartengono alla cultura mediterranea, molto meno i nordici. Gli americani bevono più di quanto mangino, i latino-americani mangiano e bevono. Queste ricette non vogliono istigare all'assassinio gastronomico, vogliono solamente offrire un saporito intrattenimento.

14 novembre 2011

Dolcetto o Scherzetto?

di Giulia De Nichilo

clip_image002

 

- Dolcetto o scherzetto? -

L'uomo sorrise a quella domanda guardando le due piccole figure ferme sull'uscio di casa sua. Un orco e una strega si tenevano per mano e mentre il primo stringeva nella mano un cestino di vimini pieno a metà di dolciumi, l'altra sorreggeva un calderone pieno di gelatina verde.

- Dolcetto, dolcetto... - rispose l'uomo con fare mite e si volse verso il mobiletto ad afferrare una manciata di caramelle che lasciò cadere nel cestino. I due bambini sorrisero, felici di quel ben di Dio zuccheroso che andava accumulandosi. Fecero un piccolo inchino e corsero lungo il vialetto per immettersi nella via principale dove zombie, mummie, streghe e vampiri mescolati a principesse, gatti e diavoletti vociavano, ridevano e scherzavano nella notte serena di Halloween.

12 novembre 2011

Lara Croft, sexy e armata: il nuovo Tomb Raider 9 nel 2012

Di Fabio Fox Gariani

E nove. Un numero che gli appassionati di simbologie numeriche esoteriche associano all’immagine completa dei tre mondi, numero per eccellenza legato alla triplice sintesi, all’ordinazione di ogni piano, corporale, intellettuale e spirituale. Nel primo caso, quello corporale, fisico, ci sembra che Lara Croft di “prorompenza” ne ha da vendere. Si perché è ufficiale l’arrivo per l’autunno 2012 del nono capitolo della saga dell’intrepida archeologa e avventuriera Lara Croft. Potevamo noi di CIELI DI PAROLE rimaner muti al riguardo? Certo che no, per contro… godetevi questo speciale e il trailer del nuovo gioco oltre alle belle immagini dei posati della nuova modella, Alison Carroll, testimonial ufficiale del videogioco per Crystal Dynamics.

 

Sviluppo: Crystal Dynamics; Pubblicazione: Square Enix; Piattaforma di gioco: Xbox 360, PlayStation 3, Microsoft Windows; Genere: Avventura dinamica; Tema: survival horror; Modalità di gioco: giocatore singolo; Supporto: DVD, Blu-ray Disc; Periferiche: mouse, tastiera, joystick; Data di uscita: autunno 2012; Edizioni precedenti: Tomb Raider: Underworld.

10 novembre 2011

Copione 3a puntata Cieli di Parole in radio – Videogiochi

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi della terza puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

Ricordiamo che CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI – www.radiodeinavigli.com -  ogni domenica dalle 22.00 alle 23.00.

Prima replica: martedì, dalle 11 alle 12

Seconda replica: mercoledì, dalle 21 alle 22

Terza replica: venerdì, dalle 16 alle 17

NEWS – Tutti i venerdì dalle 21 alle 22 su Channel 24 sul digitale terrestre (canale 124) potete vedere anche le riprese televisive della trasmissione!

 

videogiochi

Download testi 3a puntata in pdf

09 novembre 2011

CIELI DI PAROLE E SOCIETA’ UMANITARIA: al via il nuovo Anno Accademico 2011-2012

clip_image002CieliProva2LogoLittle clip_image006

 

Di Fabio Fox Gariani

Una giornata importante, quella di oggi, per tutti noi della redazione di CIELI DI PAROLE. Si perché alle 18.00 in Via Santa Barnaba 48, presso l’Auditorium, a due passi dal centro, per tutti coloro che su Milano e dintorni vorranno venire a incontraci, si inaugura il nuovo Anno Accademico della Società Umanitaria e della Fondazione Humaniter, “culla” della nostra rivista online e sede della redazione. Noi ci saremo!

Parole come immagini, fotogrammi simili a note di uno spartito invisibile che compone accordi e sinfonie che tracciano, indomiti, confini il cui unico limite è la fantasia. Suoni. Colori. Ambientazioni. Immagini e mondi. Ricordiamolo nuovamente per coloro che ci “scoprono” per la prima volta: sono questi, e non solo, gli “ingredienti”, la “formula” che compone lo spirito giovane e dinamico della nostra rivista online CIELI DI PAROLE nata nell’ottobre 2010 e che, a poco più di un anno di vita, ha percorso un lungo e dinamico sentiero editoriale. La nostra redazione sorge all’interno del prestigioso circuito accademico della Società Umanitaria e della Fondazione Humaniter di Milano capofila di importanti corsi diurni e serali dedicati ai più disparati argomenti legati alla cultura a tutto tondo. CIELI DI PAROLE vede la sua genesi sulla scorta di un importante percorso di insegnamento di due corsi iniziato nel 2003: il primo dedicato alla scrittura creativa, il secondo incentrato sulla sceneggiatura e la grammatica di regia cinetelevisva che, nel 2008, sboccia nell’omonima collana di narrativa pubblicata dall’Umanitaria (Cieli di Parole: di viole ed ombre e altri racconti – Vol.1) con l’intento di fornire agli allievi-scrittori esordienti uno spazio concreto nel quale pubblicare i propri racconti inediti.

08 novembre 2011

Novità in libreria

(a cura di Mimma Zuffi)

Alberto De Maio con Dino Satriano

Il mio fratellone Tiziano Terzani

Gli anni di Tiziano Terzani alla Scuola Normale di Pisa

nel ricordo di Alberto De Maio, l’amico che più gli fu vicino.

Una testimonianza preziosissima e del tutto inedita.

image

Editore: TEA - pagine 212 - € 13,00

«Quel favoloso Collegio Medico-Giuridico è stato la mia famiglia allargata per numeri e per orizzonti, in cui sono cresciuto moltissimo.»

Tiziano Terzani

IL LIBRO

Pisa, settembre 1957. Tiziano Terzani e Alberto De Maio si conoscono davanti al portone della Scuola Normale, pochi giorni prima del concorso per l’ammissione. Terzani aveva “fatto un salto” da Firenze, mentre De Maio era reduce da un lungo e faticoso viaggio dalla Calabria.

07 novembre 2011

BAYWATCH

di Marilou Ceria

 

clip_image001

clip_image002

È nell’azzurra cornice di una spiaggia a nord di Malibu dapprima e di “Will Rogers” a Santa Monica – California – poi, che presero l’avvio le riprese della prima stagione di Baywatch, la fortunatissima serie TV incentrata sulle vicende e gli interventi di salvataggio dei guardaspiaggia americani che, in un crescendo di consensi a livello internazionale, giunse alla nona stagione dell’edizione californiana. La serie, ideata da un vero baywatcher, Greg Bonann, ebbe il merito di portare alla conoscenza di tutti le problematiche, i codici di comportamento e le tecniche d’intervento dei guardaspiaggia; Bonann, che per le sue competenze si trovò a giocare su un terreno assolutamente familiare, riuscì a confezionare un prodotto che aveva come caratteristica principale quella della verosimiglianza con la realtà. Pur attenendosi al rigore imposto dal regolamento alla compagine dei guardaspiaggia, Bonann riuscì, ciononostante, a mettersi sul piano dello spettatore creando intrecci e storie di eventi anche molto drammatici e ricchi di tensione, ma sempre aderenti alla realtà tanto che questa miscela conquistò il pubblico di tutto il mondo che addirittura, in condizioni d’emergenza, mise in pratica gli insegnamenti e le tecniche di salvataggio assimilate durante la visione del serial-TV.

04 novembre 2011

Laboratorio di scrittura creativa

a cura di

Paola Carbellano e Annalisa Petrella

clip_image001

Mese di novembre

Cari lettori,

il laboratorio di ottobre ha dato i suoi frutti, ci avete inviato i vostri lavori, li abbiamo letti accuratamente e vi abbiamo risposto individualmente. Il 29 di ottobre abbiamo pubblicato il testo “ la contrapposizione” di Daniela Gervasoni. Lo potete leggere nella pagina della nostra rubrica.

E’ stato proprio un buon inizio!

03 novembre 2011

Copione 2a puntata Cieli di Parole in radio – Colonne Sonore

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi della seconda puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

Ricordiamo che CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI – www.radiodeinavigli.com -  ogni domenica dalle 22.00 alle 23.00.

Prima replica: martedì, dalle 11 alle 12

Seconda replica: mercoledì, dalle 21 alle 22

Terza replica: venerdì, dalle 16 alle 17

ColonneSonore (1)

 

Download testi 2a puntata in pdf

01 novembre 2011

Un novembre bollente pieno di novità…

Di Fabio Fox Gariani

A come avventura. A come azione. A come… Autori. Si perché come anticipato nello scorso editoriale di ottobre, tra le innumerevoli novità che l’instancabile redazione di CIELI DI PAROLE ha messo in cantiere, brillano come astri nascenti i tre vincitori del 1° Concorso Letterario indetto dalla nostra rivista in collaborazione con gli amici della casa editrice Frilli di Genova, grazie ai quali ai tre Autori finalisti andranno in premio libri di narrativa oltre alla prevista pubblicazione del racconto inedito sulle nostre pagine online.

clip_image002

CIELI DI PAROLE: i vincitori del 1° Concorso Letterario della nostra rivista.