Cieli di Parole

Rivista di scrittura, cinema, TV e tutto quanto fa cultura

30 giugno 2011

Cieli di Parole e RDN-Radio dei Navigli: una prima stagione sfolgorante

Di Fabio Fox Gariani

Giugno 2011. Caldo e atmosfere pre-vacanziere. Festival televisivi e cinematografici a go-go, novità editoriali, anticipazioni per il piccolo e grande schermo, interviste, news e molto altro ancora. Sono questi gli ingredienti di questo mese di giugno ormai agli sgoccioli, ponte trasversale per un luglio incombente, vera sfida per la nostra redazione (caldo a prescindere…).
Come di consuetudine, i lettori più attenti avranno sicuramente notato che questa volta, i copioni dialoghi del giovedì della nostra trasmissione in onda ogni domenica sera dalle 22 alle 22.30 su RDN-Radiodeinavigli e nelle due repliche settimanali (il lunedì 18-18.30 e il giovedì mattina, 10-10.30) non sono in pagina. Abbaglio? Qualche effetto strano indotto da un a virus alieno calato sulla Terra? Complotto governativo? Walking Dead affamati che hanno assaltato le porte della nostra redazione?
No… be cool! Tranquilli. E’ soltanto che la prima storica stagione di CIELI DI PAROLE “on air” è terminata.
clip_image002
CIELI DI PAROLE ritornerà a settembre 2011 con la seconda stagione in onda sulla web radio RDN-Radiodeinavigli, rinnovata e ricca di nuove succose rubriche.

28 giugno 2011

Il giallo di Via Tadino - Dario Crapanzano

di Paola Carbellano

clip_image001

 

E’ un’atmosfera piacevolmente retrò quella che emerge da questo libro. Siamo negli anni ’50, nel primo dopoguerra, in una tipica casa di ringhiera milanese della zona di Porta Venezia. Qui abitano e si muovono operai, artigiani e negozianti che, per tradizione contadina dura a morire, conducono una vita semplice, si alzano di buon’ora, si coricano presto e lavorano tanto.

27 giugno 2011

Ritorno

Di Annalisa Petrella

Scarica Ritorno.pdf

Introduzione

Questo breve racconto evoca immediatamente le immagini di una notte illuminata dalla luna, di una casa dove c'è un'atmosfera di allegria, e la presenza vagamente inquietante di una donna che si aggira per l'ambiente festoso contornata da figure maschili attratte dalle sue forme sinuose.

Tuttavia attorno a lei si irradia un alone di mistero che verrà svelato solo alla fine.

Selene G. Rossi

farfalla

 

Ritorno

di Annalisa Petrella

Aveva lasciato l’automobile in un angolo del parco, all’inizio del viale alberato, e si era avviata di buon passo verso la villa illuminata a giorno. Erano le 23 di una domenica di settembre; in quella notte stellata la luce lunare scivolava sulla seta dell’abito, creando un gioco ardito di chiari e scuri che sottolineavano la sinuosità del suo incedere sui tacchi sottili.

26 giugno 2011

L’uomo della domenica - Thomas Kanger

(a cura di Mimma Zuffi)

“Kanger è uno dei più grandi scrittori

del genere poliziesco in Scandinavia,

credetemi!”

Anne Holt

Thomas Kanger

L’uomo della domenica

clip_image002

Editore: Ponte Alle Grazie - pp.320 – euro 18,60

IL LIBRO

Ylva è stata uccisa venticinque anni fa, tra i boschi della Lapponia svedese. La sua bambina è scomparsa. Delitto irrisolto e archiviato. È Elina Wiik, della squadra omicidi di Västerås, ad accollarsi il compito di individuare il colpevole prima che il crimine cada in prescrizione. Osteggiata dai superiori, che la vedono come una semplice pedina nella scacchiera dei loro giochi di potere, ha appena tre settimane di tempo per riuscire laddove gli investigatori di allora hanno fallito.

Ma Elina possiede qualcosa che a loro manca: gli occhi di una donna. Soltanto lei può arrivare a capire chi era veramente Ylva e ricostruire l’esatto meccanismo che ha condotto alla sua morte.

24 giugno 2011

Tuo fino alla morte – Gunnar Staalesen

 

A cura di Giulia De Nichilo

clip_image002

Iperborea

Tutto ha inizio una mattina a Bergen. La città comincia ad avvertire i primi segnali della primavera e il detective Varg Veum, chiuso nel suo squallido ufficio, fissa il telefono, sperando che qualcuno lo chiami per indagare su qualche caso che non sia la semplice scomparsa di un animale domestico. Bussano, e Varg Veum riceve un'insolita visita: un bimbo di otto anni, Roar, che gli sottopone una banalissima richiesta. Una banda di teppisti ha rubato la sua bicicletta e il piccolo gli chiede di ritrovargliela. Niente di più semplice. Il passato da assistente sociale di Varg lo porta ad affezionarsi a Roar e a far la conoscenza della madre Wenche, abbandonata dal marito per un'altra donna, a interessarsi alla vita e ai crimini commessi in quel quartiere periferico degradato di Bergen dove le case sono degli anonimi casermoni grigi abitati da gente che neppure si conosce; dove la banda di Joker spadroneggia e getta il terrore rubando biciclette, picchiando uomini e sequestrando persone; dove l’assistente sociale è praticamente inesistente perché, pur predicando bene, razzola male, quindi una figura che incarna l'imperfezione nella perfezione. Mentre Varg cerca di risolvere la questione della banda di teppistelli, il padre di Roar viene ucciso a coltellate e le prove portano dritte ad accusare l'ex moglie. Affezionatosi non solo al bambino ma anche a Wenche, Veum cerca di fare luce sull’omicidio, convinto che la verità sia diversa da quel che potrebbe essere. Tra torbide passioni, risentimenti e rabbia, scava nel passato e nel presente fino a quando tutti i nodi vengono al pettine.

23 giugno 2011

Copione 9a puntata Cieli di Parole in radio– Sceneggiatura e dintorni

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi della nona e penultima puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI ogni domenica dalle 22.00 alle 22.30.

Prima replica il lunedì: 18.00-18.30

Seconda replica il giovedì: 10.00-10.30

 

Banner puntata

 

Download testi 9a puntata in pdf

22 giugno 2011

Sotto il segno di Tanit–Enzo Maiorca

(a cura di Mimma Zuffi)

TANTI AUGURI!

clip_image002

Il 21 giugno ENZO MAIORCA compie  80 ANNI

e torna in libreria con il romanzo autobiografico "SOTTO IL SEGNO DI TANIT"

Una vita per il mare che è stata premiata durante la Festa della Marineria della Spezia dove il signore degli abissi ha anche presentato il suo romanzo autobiografico Sotto il segno di Tanit, racconto in prima persona della scoperta del mare di un giovane siciliano che, costretto a un'imprevista vacanza a causa di una sospensione, inizia a vagabondare nel porto e sulle spiagge.

21 giugno 2011

Fast & Furious 5: veloci e furiosi, come sempre…

Di Fabio Fox Gariani


Auto, corse clandestine, sparatorie, agenti dell’FBI, soldi e belle ragazze nella cornice brasiliana di Rio de Janeiro Elementi che sembrano già visti sul grande schermo ma che nelle mani della regia scattante e nervosa, a ipervelocità è il caso di dire, del regista taiwanese Justin Lin, prendono forza per uno dei capitoli più “dinamici” della saga di Fast & Furious. Se poi nel cast artistico figurano il ruvido Vin Diesel, il fascinoso Paul Walker, l’ipervitaminico Dwayne “The Rock” Johnson e la sexy Jordana Brewster… allora il cocktail è servito, si chiama Fast & Furious 5, ultimo film della serie da poco uscito nelle sale italiane. Attenti a non scottarvi…

video

20 giugno 2011

Il figlio del vampiro–Heather Brewer

(a cura di Mimma Zuffi)

clip_image002

Heather Brewer

IL FIGLIO DEL VAMPIRO

Casa Editrice Nord - pagine 192 - prezzo € 13,90

E book: € 9,99

Titolo originale: Eight Grade Bites

IL LIBRO

A Vladimir Tod non gliene va bene una: Meredith, la ragazza dei suoi sogni, non lo degna mai di uno sguardo e sembra anzi molto attratta da Henry, il suo miglior amico. Ovvio: Henry è spigliato, spiritoso e molto popolare, mentre Vlad viene continuamente preso di mira dai compagni perché ha la carnagione bianchissima, perché indossa sempre gli occhiali scuri, perché si porta il pranzo da casa come uno sfigato.... Certo, se sapessero la verità, i bulli starebbero alla larga da lui. Ma Vladimir non può rivelare di essere un mezzosangue, cioè il figlio di un'umana e di un vampiro. Ed è proprio per questo che ha così paura del nuovo supplente: il professor Otis, infatti, sembra davvero troppo interessato a lui e ai suoi genitori, morti in un incendio tre anni prima. Inoltre, quell'uomo è "casualmente" arrivato in città subito dopo la misteriosa scomparsa di John Craig, l'insegnante di letteratura, offrendosi di prenderne il posto. E, nel giro di pochi giorni, una ragazza è stata trovata morta. Dissanguata. Ormai Vlad teme che sia solo questione di tempo prima che Otis elimini anche lui...

18 giugno 2011

The Ward: il reparto. Nuovi spettri per John Carpenter

 

Di Fabio Fox Gariani

Si sa, entrare in un ospedale non è bello. Se poi è uno psichiatrico… il gioco è fatto. E se ci aggiungiamo che è pure infestato da una serie di spettri sull’incazzato andante, beh… buona fortuna a tutti voi. Siete avvisati…

The Ward–Il trailer

Regia: John Carpenter; Soggetto: Michael Rasmussen e Shawn Rasmussen; Fotografia: Yaron Orbach; Montaggio: Patrick McMahon; Musiche: John Carpenter e Mark Kilian; Scenografia: Paul Peters; Distribuzione in Italia: BiM Distribuzione.

Interpreti e personaggi: Amber Heard: Kristen; Lyndsy Fonseca: Iris; Danielle Panabaker: Sarah; Jared Harris: Dr. Stringer; Mamie Gummer: Emily; Mika Boorem: Alice; Laura-Leigh: Zoey; Sydney Sweeney: Alice bambina

The Ward-Il reparto è il nuovo film horror diretto dal grande John Carpenter che non ha certamente bisogno in questa sede d’essere presentato, “master of horror” della cinematografia del perturbante, del soprannaturale e dell’horror americano, basti citare Halloween e la sua saga per sentire un brivido, e non di freddo, che corre lungo la schiena. La nuova pellicola, nelle sale intaliane, è interpretato da Amber Heard, Danielle Panabaker, Mika Boorem e Jared Harris, e segna il ritorno di Carpenter alla regia di un lungometraggio horror, a circa dieci anni di distanza dall’interessante Fantasmi da Marte.

17 giugno 2011

Torta di Vianne – dal “Chocolat”

A cura di Sabrina Lento

clip_image002
Uno dei momenti migliori del film chocolat (Jonny Deep a parte) è la creazione della torta al cioccolato di Vianne.
Ciò che ci fa amare di più questo film è il vedere prendere forma a tutte quelle creazioni e allo stesso tempo l'idea che ci sia qualcuno che si prendere cura di noi, indovinando il nostro cioccolatino preferito e viziandoci nei momenti di sconforto, proprio con quell'ingrediente che sembra essere proibito, perchè rappresenta un vizio e non una cura. Tutti vorremmo vivere a pochi passi da Vianne e la sua cioccolateria rifugio dolce e complice. Come una mamma che quando ti trova con le mani nella marmellata non ti sgrida ma apre un altro vasetto.
Tratto dal libro “Chocolat” (1999) di Joanne Harris che si è dichiarata nauseata dal cioccolato "sottocioc" ad un anno dall'uscita del film poiché durante il tour promozionale non facevano altro che offrirle cioccolato sotto ogni forma: ha poi detto di essere stata salvata dal proprietario della caffetteria Cova di Milano, che le ha portato dei toast alle acciughe di cui Joanne Harris ha cercato di ottenere la ricetta.

16 giugno 2011

Copione 8a puntata Cieli di Parole in radio– I cartoni animati

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi dell’ottava puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI ogni domenica dalle 22.00 alle 22.30.

Prima replica il lunedì: 18.00-18.30

Seconda replica il giovedì: 10.00-10.30

 

cartoni animati

Download 8a puntata.pdf

15 giugno 2011

Telefilm Festival 2011: appuntamento a Milano

 Di Fabio Fox Gariani

A volte ritornano, recitava l’omonimo titolo dell’opera letteraria di quel genio di Stephen King. E noi aggiungiamo… per fortuna! Di chi stiamo parlando? Semplice: della nona e fortunata edizione del Telefilm Festival che si terrà a partire dal prossimo 27 giugno al 3 luglio nella classica cornice dell’Apollo Spazio Cinema nel centro di Milano, a due passi dal Duomo.

clip_image002
Sono tornati! La locandina ufficiale del nuovo Telefilm Festival 2011 di Milano.

Il Festival, unica kermesse ricca e gustosa dedicata alle serie televisive, organizzato dall’Accademia del Telefilm in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, è un appuntamento immancabile per tutti gli appassionati della fiction sul piccolo schermo, con l’aggiunta non da poco, di incontrare gli attori delle serie più acclamate del momento, sceneggiatori e operatori del settore. Una vera festa, un piatto prelibato nel quale tuffarsi. Saremo presenti anche noi di CIELI DI PAROLE anche quest’anno assieme ad altri colleghi di testate e pubblicazioni di settore. Cosa prevede il programma 2011? Diciamo subito che al centro della IX edizione è la serie francese Xanadu a primeggiare tra i titoli cult; la affiancano la nuovissima e superfiammante italiane Freaks! prodotta per il web, nuovo e atteso fenomeno per gli appassionati. Gli USA guardano al passato con Game of Thrones tratto dal romanzo dello scrittore fantasy George R. R. Martin e Camelot mentre gli Incorreggibili, gli attori Andrés Gil e Natalie Perez sono gli ospiti già confermati da parte degli organizzatori del Festival. Un appuntamento che cambia la sua fisionomia così come è cambiato l’universi dei telefilm, la loro fruizione, le loro storie.

13 giugno 2011

Il culto moderno dei documenti–Alois Riegl

(a cura di Mimma Zuffi)

clip_image002

AUTORE : ALOIS RIEGL

TITOLO: ILCULTO MODERNO DEI MONUMENTI

IL SUO CARATTERE E I SUOI INIZI

EDITORE: ABSCONDITA

COLLANA: CARTE D’ARTISTI

PAGINE 144, con illustrazioni in b/n

PREZZO : €18,50

 

L’OPERA

«Il senso e il significato dei monumenti non dipendono dalla loro destinazione

originaria, ma siamo piuttosto noi, soggetti moderni, che li attribuiamo

a essi ». Le parole di Alois Riegl sono la migliore introduzione a questo testo

fondamentale, pubblicato nel 1903, saggio introduttivo al progetto di legge

per la riorganizzazione della tutela in Austria.

Scrive Sandro Scarrocchia, il curatore di questa edizione: «La conservazione

di Riegl rappresenta un fattore decisivo del mutamento sociale e della costruzione

della nostra identità. Noi siamo per ciò che conserviamo e per come

lo conserviamo. La conservazione è, infatti, un lavoro specialistico ma i

beni a cui si dedica sono patrimonio comune».

10 giugno 2011

Copione 7a puntata Cieli di Parole in radio– Scrittori e dintorni

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi della sesta puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI ogni domenica dalle 22.00 alle 22.30.

Prima replica il lunedì: 18.00-18.30

Seconda replica il giovedì: 10.00-10.30

Scrittori

 

Download 7a Puntata.pdf

08 giugno 2011

Il cinema e l'élite - 1919-1940

di Selene G. Rossi

Il gabinetto del dottor Caligari

clip_image002

Locandina originale de Il gabinetto del dottor Caligari.

La Grande Guerra era finita da poco ma, in Germania, l’aria era ancora satura di tensioni. Tensioni che sfociarono in un periodo di malcontento sociale, politico e spirituale che si rifletté anche nell'ambito filosofico, musicale, poetico e, soprattutto, in quello delle arti visive. La Germania della Repubblica di Weimar fu caratterizzata da un'inquietudine artistica che si manifestò soprattutto tra i giovani, decisi a ribellarsi contro l'opprimente autocompiacimento delle idee del XIX secolo come venivano rappresentate nelle arti e nella letteratura Impressioniste e Naturaliste (1). Il malcontento raggiunse lo zenit con l’Espressionismo, un movimento libero da costrizioni, emotivo e spesso pessimista, caratterizzato da soggettività estrema e netta opposizione al Naturalismo, il cui scopo era ricostruire un universo antropocentrico, in netta opposizione alle vecchie dottrine in cui materia e natura regnavano incontrastate. Quindi, tutto - oggetti, luce, l’universo intero – doveva essere rimodellato in base alla visione dell’individuo. Questa visione suggestiva della vita che toccò inizialmente la poesia, contaminò presto le altre forme artistiche.

07 giugno 2011

News and Views–Giugno

 

A cura di Fabio Fox Gariani

 

Box Office Italia: i pirati all’arrembaggio

E’ tempo di bilanci per questo mese di maggio per il cinema. La top ten italiana dal 20 al 22 maggio 2011 “emerge” con un vero e proprio arrembaggio. Il quarto episodio della saga di capitan Jack Sparrow raggiunge il primo posto della top ten con un incasso record: più di 5 milioni di euro

clip_image002

L’esilarante Johnny Depp e la splendida Penelope Cruz in Pirati dei Carabi: oltre i confini del mare presentato in anteprima al Festival di Cannes nel maggio scorso.

Jack Sparrow e i Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare sono salpati alla grande. Con quasi un milione di euro di incassi il primo giorno d’uscita, il quarto film della saga ha superato i 5 milioni di euro (5,3 milioni) nel primo weekend di programmazione, conquistando senza colpo ferire la vetta della classifica dei film più visti dal 20 al 22 maggio 2011. Sorpassato quindi Fast & Furious 5 (743 mila), che perde la pole position dopo due settimane consecutive. A chiudere il podio, RED (427 mila) con Bruce Willis, Morgan Freeman e Helen Mirren. Entra in quarta posizione il neo vincitore della Palma d’Oro a Cannes, l’affascinante The Tree of Life (381 mila) di Terrence Malick con Brad Pitt e Sean Penn, seguito da un’altra novità presentata sull’assolataCroisette, Mr Beaver (315 mila) con Mel Gibson e Jodie Foster. Al sesto posto, si attesta la favola moderna Beastly (227 mila) con Alex Pettyfer, Vanessa Hudgens e Mary-Kate Olsen. Scende di ben quattro posizioni Thor, il film sul dio del Tuono dei fumetti Marvel, diretto da Kenneth Branagh che questa settimana scivola in settima posizione (170 mila). Altra new entry della top ten, Il dilemma di Ron Howard, all’ottavo posto con 158 mila euro di incassi seguito da Habemus Papam (122 mila) di Nanni Moretti che resiste in classifica da ben sei settimane. Alla decima posizione, un altro film premiato a Cannes: l’interessante Il ragazzo con la bicicletta (90 mila) dei fratelli Dardenne che si sono aggiudicati il Gran Prix. Lasciano la classifica Rio (6,5 milioni in 6 settimane), Come l’acqua per gli elefanti (972 mila in 3 settimane), Source Code (1,8 milioni in 4 settimane), Machete (907 mila in 3 settimane) e Con gli occhi dell’assassino (299 mila in 2 settimane)

05 giugno 2011

Copione 6a puntata Cieli di Parole in radio– Festival di Cannes

 

Vi proponiamo il copione-dialoghi dei testi della sesta puntata di CIELI DI PAROLE andata in onda su RDN – RADIODEINAVIGLI. Buona lettura!

CIELI DI PAROLE è in onda su RADIODEINAVIGLI ogni domenica dalle 22.00 alle 22.30.

Prima replica il lunedì: 18.00-18.30

Seconda replica il giovedì: 10.00-10.30

Cannes vincitori_thumb[1]

Download 6a puntata.pdf

03 giugno 2011

Intervista a Giuseppe Tessolon–ammorbo.com

 

Walking dead + Mosaic + Diary of the Dead + web + scrittura creativa = ammorbo.com

A cura di Luca Romani

clip_image001

Un pò Walking Dead, un po’ il Mosaic di Flash Forward, un pò le cronache dei morti viventi di Romero, il tutto mischiato con la scrittura creativa e il web. Questa è la ricetta per il nuovo portale ammorbo.com.

Dedichiamo spazio sulle pagine di Cieli di Parole a questa iniziativa di alcuni ragazzi che dimostra come una buona idea avallata da qualità tecniche, permetta di veicolare contenuti innovativi e interessanti attraverso nuovi canali che non siano i libri, la carta stampata o le riviste.

L’idea di creare un blog su cui costruire il racconto giorno dopo giorno è innovativa, e per noi che trattiamo i temi e le tecniche della scrittura creativa è interessante analizzare come variano questi temi declinati in un contesto diverso da quello del libro.

Diamo ora spazio a Giuseppe Tessolon, uno dei fondatori e ideatori dell’iniziativa attraverso un’intervista molto interessante sulle origini e sugli sviluppi di Ammorbo.com.