Cieli di Parole

Rivista di scrittura, cinema, TV e tutto quanto fa cultura

05 settembre 2011

September morn, musica e letteratura, festival

(a cura di Mimma Zuffi)

September morn
We danced until the night
Became a brand new day
Giorno di settembre
abbiamo ballato fino a notte fonda
un nuovo giorno è arrivato

(Da September Morn, Neil Diamond)

...e siamo giunti all'inizio di settembre, il mese che racchiude in sé ancora il caldo dell'estate e fa sfoggio di colori vivaci.

.. il mese che, finite le vacanze, ci riporta alla vita di tutti i giorni ma con parentesi piacevoli per non farci dimenticare le ore spensierate appena trascorse.

...ecco a voi allora un denso programma di festival musicali e letterari.

A Veruno, sta per arrivare la XXV edizione del festival musicale che si apre il 2 settembre con...

image

 

prosegue poi con...

image

...e per gli amanti della musica classica

image

Veruno, ridente paesino sulle colline
a poca distanza da Lago Maggiore, Lago d'Orta e Malpensa,
in una suggestiva cornice di bellezze naturali, si trova in una posizione strategica: a 7 km dagli svincoli autostradali per/da Milano -Torino - Genova, è quindi facilmente raggiungibile.

Ed ecco a voi il programma di queste straordinarie serate di grande musica:

VERUNO SETTEMBRE MUSICALE DI GRANDE MUSICA

2DAYS PROG + 1 (Festival di musica prog)

2/3/4 Settembre

Venerdì e Sabato inizio concerti ore 19:00

Domenica inizio concerti ore 17:30

Piazzetta della Musica

ENRICO RAVA – “GERSHWIN & MORE” - Parco della Musica Jazz Lab

10 Settembre ore 21:00 – Piazzetta della Musica

ORCHESTRA DEL SETTEMBRE MUSICALE

18 Settembre ore 21:00 – Chiesa Parrocchiale S. Ilario

Come ogni anno il Settembre è a VERUNO !!!

image

Un appuntamento di altissimo livello qualitativo quello annunciato dall’Associazione VER1 MUSICA (www.ver1musica.it) per la XXV Edizione del Settembre Musicale di Veruno.

Una manifestazione ogni anno in crescita e come al solito composita nel proporre musica rock, jazz e classica, con ospiti internazionali di elevato valore artistico.

image

Apre la manifestazione la 3° Edizione di 2DAYS PROG, un appuntamento tra i più importanti a livello europeo per la musica rock progressiva, quest’anno articolato in tre serate immancabili.

La prima serata, venerdì 2 settembre, dedicata al Rock Progressivo Italiano, vede l’esibizione di tre gruppi eccezionali.

image

Si alterneranno sul palco della Piazzetta della Musica nel centro del paese IL TEMPIO DELLE CLESSIDRE, gruppo il cui primo disco omonimo è stato considerato una delle migliori uscite del 2010: non a caso è al secondo posto al mondo secondo la fanzine on-line PROGARCHIVES!

A seguire uno dei gruppi che ha fatto la storia del prog in Italia, ossia gli ARTI & MESTIERI. E per questa edizione il gruppo viene arricchito da due superstar della musica mondiale MEL COLLINS al sax e DAVID CROSS al violino, grandissimi protagonisti delle migliori pagine scritte dai KING CRIMSON! Furio Chirico alla batteria e Beppe Crovella alle tastiere entusiasmano ancora con il loro jazz-rock progressivo, pieno di virtuosismi ma melodico e mediterraneo.

image

La serata di venerdì si chiude con il gruppo che ha segnato i migliori film di Dario Argento. I GOBLIN con la colonna sonora di Profondo Rosso, più di un milione di copie vendute solo nel 1975, un mito musicale italiano divenuto famoso anche nel resto del mondo. Suspiria, Tenebre altri film ‘segnati’ dalle loro musiche, come non meno conosciuta e venduta è la colonna sonora di Zombi di Romero. Ma anche piacevolissimi dischi spiccatamente progressive, quali Roller. Il ritorno del gruppo di Claudio Simonetti e Massimo Morante, forse inaspettato e per questo ancora più gradito, il lato oscuro del prog italiano è ancora in pista!!

Si prosegue sabato 3 settembre con la serata dedicata al metal prog e due gruppi che ne sono diventati ormai tra i maggiori esponenti mondiali del genere. L’apertura della serata è riservata ad un giovane gruppo italiano, i METHODICA, che stupiranno molti con il loro metal melodico e di grande impatto.

image

La musica del gruppo polacco RIVERSIDE può essere descritta come un mix fra il rock progressivo più classico, l'heavy metal e il progressive metal, con venature psych-rock, ad un livello qualitativo ed evocativo massimo. Con la pubblicazione nel 2009 di Anno Domini High Definition sono stati consacrati nell’Olimpo del metal-rock. L'album ha addirittura raggiunto il primo posto nelle vendite di dischi in Polonia, e nulla potrà impedire il doveroso riconoscimento internazionale ad una band eccezionale.

image

La serata termina con gli ANATHEMA, band post-metal di Liverpool. O sarebbe meglio dire la migliore post-metal band al mondo!

Influenzati da gruppi quali Pink Floyd, Radiohead e Porcupine Tree, sono riusciti nel difficile compito di unire psychedelia e metal, doom e gothic (il loro primo amore musicale), in una miscela esplosiva ed innovativa. Gli anni 2000 li hanno visti pubblicare soltanto tre dischi, ma di straordinaria bellezza: dagli strepitosi A Fine Day to Exit e A Natural Disaster, all’eccezionale album realizzato lo scorso anno We're Here Because We're Here con la supervisione di Steven Wilson dei Porcupine Tree.

image

Ma quest’anno il Settembre Musicale è alla 25a edizione, e l’Associazione Ver1 Musica ha deciso di fare un regalo al pubblico che sempre è accorso numerosissimo alla Piazzetta della Musica. Domenica 4 settembre, ben quattro gruppi si alterneranno sul palco per festeggiare una terza giornata dedicata alla grande musica rock.

La ALEX CARPANI BAND del virtuoso tastierista è attiva dal 2006, ma si è già affermata a livello nazionale ed internazionale come una delle più interessanti novità nel panorama del nuovo progressive rock. Il nuovo disco, The Sanctuary, uscito in tutto il mondo il 30 ottobre 2010, è un album di rock sinfonico che segna un’evoluzione rispetto a Waterline, con un carattere decisamente più rock e con virtuosismi e complessità armoniche mitigate da una vena melodica, quasi romantica.

image

A seguire quello che è stato considerato un gruppo ‘cult’ di rock progressivo italiano degli anni settanta, i MAXOPHONE, autori di un solo disco, con una stupenda copertina, una caratteristica dei grandi album degli anni settanta. Lo stile del gruppo è caratterizzato dalla fusione di elementi classici, jazz, pop e rock. Si sono riformati nel 2008 e a Veruno presenteranno anche nuovi brani pronti per l’attesissimo secondo disco.

image

Il terzo gruppo ad esibirsi sarà quello degli svedesi AGENTS OF MERCY, la nuova band formata, nel 2009, dal chitarrista/guru Roine Stolt leader di gruppi storici quali sono The Flower Kings/Transatlantic/Kaipa e dall’eccentrico cantante Nad Sylvan degli Unifaun. Un super-gruppo quindi che nel 2010 è riuscito a pubblicare il nuovo stupendo album Dramarama , anche se Roine Stolt è stato impegnato nel tour con i Transatlantic culminato con il trionfante concerto quali headliner all’High Voltage di Londra,. Il disco prende in prestito spunti dal rock teatrale, dal "film noir", dalle ‘Oddity’ del giovane Bowie, così come dall'esuberante e vigorosa energia della Mahavishnu Orchestra.

image

Chiude alla grande la terza edizione del 2DAYS PROG il quintetto tedesco di artrock RPWL. Con ormai oltre dieci anni di carriera, dopo aver iniziato come una cover band dei Pink Floyd, il combo tedesco è divenuto una Progband di fama internazionale con l’uscita del loro primo disco God Has Failed contenente il singolo di grande successo Roses. Con 9 dischi, oltre ai 4 come ‘progetti solistici (BLIND EGO, YOGI LANG)’, i 5 musicisti si sono esibiti in più di 300 shows in tutta Europa e negli Stati Uniti e sono ormai considerati unanimemente la Prog Band N° 1 in Germania.

Ma il Settembre Musicale è molto di più.

image

Ecco allora il fine settimana dedicato alla musica jazz. Un unico evento sabato 10 settembre, ma di quelli che lasciano il segno!

Sarà infatti ENRICO RAVA con il Parco della Musica Jazz Lab a stupire il pubblico con un programma il cui nome già dice tutto: “GERSHWIN & MORE”.

image

Jazz Lab è un ensemble di ben otto musicisti, tra i più noti ed importanti dell'attuale panorama jazzistico italiano, che lavorerà con Enrico Rava durante l'arco di due anni per mettere a punto una serie di progetti originali. Il primo di questi si chiama appunto “Gershwin & More…”, presentato per la prima volta lo scorso anno a Umbria Jazz Winter. Per l'occasione Rava sceglierà alcuni dei brani più suggestivi tratti dal song‐book di Gershwin per riproporli in una nuova e originale versione.

E la formazione è di quelle che lasciano senza fiato: insieme a Enrico Rava, alla tromba e flicorno, troviamo infatti Mauro Ottolini (trombone, tuba) Daniele Tittarelli (sax alto e soprano) Dan Kinzelman (sax tenore, arrangiamenti) Marcello Giannini (chitarra) Giovanni Guidi (pianoforte) Stefano Senni (contrabbasso) e Zeno De Rossi (batteria).

Come è ormai consuetudine, a chiudere la manifestazione musicale verunese sarà la musica classica domenica 18 settembre con l’ormai stabile “ORCHESTRA DEL SETTEMBRE MUSICALE VERUNESE” composta dai migliori solisti locali e come sempre arricchita da solisti di fama internazionale. Direttore d’Orchestra è Alessandro Maria CARNELLI e questa edizione vedrà quale solista di spicco la Soprano Nadia ENGHEBEN per proporre nella prima parte del concerto alcune celebri arie e sinfonie di Giuseppe Verdi nella ricorrenza del 150° anno dell’Unità d’Italia.

La seconda parte vedrà invece l’esecuzione della Sinfonia in do minore n. 5 op. 67 di Ludwig van Beethoven, o più semplicemente la ‘Quinta di Beethoven’, una delle sinfonie più conosciute al mondo.

Tutti i concerti avranno ingresso gratuito e si potrà usufruire della ristorazione all’interno dell’area concerti.

****

...e ora da Euterpe a Calliope, ovvero, dalla musica alla letteratura...

image

Appuntamento a Sarzana dal 2 al 4 settembre per il Festival della Mente 2011.

Come e perché nascono le idee
Interventi sulla creatività,
spettacoli, incontri con scienziati, artisti, letterati, storici e filosofi
.

Il Festival della Mente, il primo festival europeo dedicato alla creatività e ai processi creativi, è giunto alla sua ottava edizione, mantenendo l’impegno di realizzare un evento stimolante e innovativo per un pubblico attento che ogni anno arriva da tutta Italia a Sarzana sempre più numeroso - quarantamila le presenze nelle ultime edizioni –. www.festivaldellamente.it.

Questi alcuni dei temi trattati nel corso del Festival:

- Troppa disuguaglianza è un freno al benessere di tutti

- Scorrere nel tempo come pietra di fiume

- Tipi di menzogna

- Che cos’è la vita? Può esistere una vita artificiale?

- Sul concetto di comunità e rete, sui social network e facebook

- Il giardino nella mente

- Come si scrive un film

- La storia vista dalle donne

- Le parole e le immagini: cinema e letteratura

- Mente, comunicazione e linguaggio negli animali

Vogliamo citare due autori che saranno presenti:

Ennio Peres, autore di Matematica. Corso di sopravvivenza, ed. Ponte alle Grazie

Adam Phillips, Sull’equilibrio, ed. Ponte alle Grazie

****

FESTIVALETTERATURA - MANTOVA, 7-11 SETTEMBRE 2011

image

Questa manifestazione, nata nel 1997, è all'insegna del divertimento culturale, cinque giorni di incontri con autori di fama internazionale, reading, spettacoli, concerti con artisti provenienti da tutto il mondo.

Festivaletteratura, uno degli appuntamenti culturali più attesi, fin dalla prima edizione, ha instaurato un rapporto diretto tra scrittori e pubblico, sperimentando in questo senso nuove modalità di confronto, di scambio, di ricerca.

Tra gli autori presenti:

Andrea Vitullo, Leadershit, ed. Ponte alle Grazie

Donato Carrisi, Il tribunale delle anime, editore Longanesi (doppio appuntamento: venerdì 9 settembre, ore 21.15, Teatro Ariston, con

Luca Crovi e sabato 10 settembre, ore 21.30, Aula Magna dell’Università, con Alberto Sironi e Giorgio Simonelli

Michele Ainis con un saggio sulla Costituzione, L’assedio, editore Longanesi, (mercoledì 7 ore 18.30, Chiostro del Museo Diocesano, con Vincenzo Satta).

Sarà presente anche Alex Bellini, l’atleta estremo che in questo momento sta attraversando gli USA di corsa e che per Longanesi ha pubblicato più di un libro sulle sue esperienze, ultimo dei quali è Il Pacifico a remi (2010).

****

‘LERICI LEGGE IL MARE’ 16, 17 E 18 SETTEMBRE 2011

image

ROTTA DA LAMPEDUSA ALL'ISLANDA

PER LA RASSEGNA DI LETTERATURA MARINARESCA

CHE FA NAVIGARE SCRITTORI E LETTORI

Lerici, 16, 17 e 18 settembre: nel Golfo dei Poeti torna Lerici Legge il mare, la rassegna di letteratura e cultura marinaresca promossa dal Comune di Lerici  e STL Lerici  in collaborazione con la Società Marittima di Mutuo Soccorso e Mursia.

Tema dell'edizione 2011 è ‘Fratelli di mare, fratelli di costa’, in una rotta ideale da Lampedusa all'Islanda all’insegna della solidarietà, dell’incontro tra culture, delle sfide umane e sportive.

Ospiti d'onore di questa terza edizione: Andrea Mura, velista dell’anno 2010, primo italiano a vincere la ‘Route du Rhum’ e lo scrittore islandese Stefán Máni, autore di Nero Oceano (Marco Tropea).

Andrea Mura Stefán Mani

clip_image002[4] image

Oltre cinquanta gli appuntamenti con gli scrittori che si tengono a Lerici, a Tellaro e a San Terenzo; venti le crociere letterarie con presentazioni di libri a bordo di barche d’epoca (le golette Oloferne e Lady Lauren e il leudo Zigoela) che accoglieranno lettori e scrittori   tra i quali  Alfredo Giacon, Andrea Cappai, Solen de Luca, Camillo Arcuri, Donatello Bellomo, Enrico Cernuschi, Simone Perotti, Lilla Mariotti, Mario Dentone.

E, ancora, concerti, mostre di quadri e fotografie, marinaresche per i più piccoli per imparare giocando le regole dell’andare per mare, e conferenze durante le quali si parlerà di solidarietà e valori di condivisione, mutua assistenza, legalità, accoglienza. In omaggio all'antica tradizione marinara di Lerici uno spazio sarà dedicato ai giganti del mare con la conferenza: Dal Rex al Destriero, l'epopea dei transatlantici.

Vincitore del premio ‘Solidarietà in mare’ promosso dalla Società di Mutuo Soccorso è in questa edizione la comunità di Lampedusa, rappresentata a Lerici dal sindaco Bernardino De Rubeis che testimonierà la complessa ma eccezionale esperienza di primo cittadino dell’isola avamposto dell’Europa nel Mediterraneo.  Il mare della solidarietà sarà anche protagonista dell'incontro con l’Unione Italiana Vela Solidale, una realtà che, su tutti i nostri mari, impegna centinaia di volontari e operatori in progetti destinati a differentemente abili, adolescenti, minori a rischio o del circuito penale. A Lerici UVS presenterà il  Libro Blu 2011 che raccoglie le straordinarie storie delle sue 25 associazioni.

Il programma completo della manifestazione sul sito www. lericileggeilmare.it

****

image

Dal 14 al 18 settembre 2011 si rinnova l’appuntamento con Pordenonelegge, la Festa del Libro con gli Autori: è la dodicesima edizione di una tra le più attese manifestazioni dell’agenda culturale italiana, e si differenzia dalle altre analoghe manifestazioni perché riesce a proporre un’idea multiforme della letteratura, intesa come “mondo dei libri”, in un brillante e quanto mai attuale equilibrio tra ricerca e comunicazione, che riesce a dare spazio ai temi e ai protagonisti riconosciuti della realtà artistica e intellettuale, ma anche alle molte novità emergenti sulla scena culturale.

Lo scorso anno, distribuiti nei cinque giorni del Festival, gli oltre centotrenta appuntamenti sono stati affollati da una pacifica invasione di appassionati del libro.

Tra gli autori presenti:

Andrés Neuman, Una volta l’Argentina e Il viaggiatore del secolo, ed. Ponte alle Grazie

Matteo Nucci, Il toro non sbaglia mai, ed. Ponte alle Grazie

Marco Bianchi, I magnifici 20 e Le ricette dei magnifici 20, ed. Ponte alle Grazie

Alessia Gazzola, L’allieva, editore Longanesi,18 settembre,ore 11.30 presso il Ridotto del Teatro Verdi

John Stephens, L’atlante di smeraldo, editore Longanesi,18 settembre,ore 18.30 presso il Pala Provincia in Largo San Giorgio

Gianfelice Facchetti, Se no che gente saremmo, editore Longanesi, 18 settembre, ore 21.00 presso il Teatro Verdi (con Roberto Vecchioni)

Glenn Cooper, La mappa del destino,Edizioni Nord, 18 settembre, ore 11.00 in piazza San Marco.

Mario Renna, Ring Road, Mursia Editore, 15 settembre, ore 11

****

image

La settima edizione di Torino Spiritualità, 29 settembre - 2 ottobre 2011, è dedicata alle domande che ci poniamo di fronte all'annunciata fine dei tempi per restituire al termine apocalisse l’originale significato di rivelazione e svelamento di un messaggio universale.

Sarà presente Andrea Vitullo, autore di Leadershit, ed. Ponte alle Grazie

****

Nessun commento:

Posta un commento