Cieli di Parole

Rivista di scrittura, cinema, TV e tutto quanto fa cultura

28 gennaio 2011

News e Views – Gennaio 2011 2/2


News e wiews
A cura di Fabio Fox Gariani e Sabrina Lento

“Dirty Harry”, ovvero Clint Eastwood dirigerà Beyoncé nel musical È nata una stella

L’attore-regista fresco della nuova fatica dal set di Hereafter dirigerà la celebre cantante nella quarta versione cinematografica del famoso musical A Star is Born. Dopo il forfait di Nick Cassavetes, il prolifico Clint Eastwood firmerà la quarta versione cinematografica del famoso musical È nata una stella (in inglese: A Star is Born), con la celebre cantante Beyoncé Knowles nei panni della protagonista. Eastwood, che non ha mai diretto un musical, ma ha spesso scritto autonomamente le colonne sonore dei suoi film, produrrà e dirigerà la pellicola per la Warner Bros., la cui sceneggiatura è stata scritta già da tempo da Will Fetters e nei cui progetti iniziali c’era il coinvolgimento di Russell Crowe. Di quest’ultimo non si hanno più conferme, mentre è ora certo che la cantante e ballerina di fama internazionale Beyoncé prenderà il posto che in passato fu di Judy Garland nel 1954 e di Barbra Streisand nel 1976.
clip_image002

Beyoncé Knowles in tutto il suo splendore…(Foto Kikapress)




Un biopic su Alfred Hitchcock all’orizzonte?

Il regista Sacha Gervasi sarebbe in trattative per scrivere e dirigere un film dedicato al maestro del brivido
clip_image004

I “tormenti” del mitico Alfred (Foto Getty Images)
Sacha Gervasi, regista di Anvil! The Story of Anvil, un documentario pluripremiato del 2009 che racconta la storia di una band heavy metal di successo, sembra essere in trattative con la casa di produzione di Ivan Reitman, la Montecito Pictures per scrivere e poi dirigere un film sul maestro del brivido: Alfred Hitchcock. Secondo quanto riportato dal blog del Los Angeles Times, alcune fonti interne alla produzione avrebbero diffuso questa notizia. Il film sarebbe tratto dal libro di Stephen Rebello: Come Hitchcock ha realizzato Psycho (edito in Italia da Il Castoro), in cui, attraverso varie interviste e testimonianze raccolte durante gli anni, l’autore racconta il perfezionismo maniacale del regista, le sue stranezze e il suo rapporto con gli autori. Il libro racconta nel dettaglio anche tutti i problemi sorti durante la lavorazione del film Psycho: le discussioni sulla sceneggiatura, la realizzazione della famosa scena dell’assassinio nella doccia, gli stratagemmi per sfuggire alle insidie della censura e molto altro. Il progetto di questo biopic è in fase embrionale da diversi anni, la sceneggiatura stessa è stata già riscritta sia da Rebello che da John McLaughlin (co-sceneggiatore del Cigno nero). In passato diversi nomi noti di Hollywood erano stati menzionati in merito al progetto, tra questi si era fatto anche il nome di Anthony Hopkins. Chissà che ora, con la scelta del regista, non si riesca ad arrivare alla conclusione definitiva.

Darren Aronofsky al lavoro sulla scrittura di un nuovo fumetto

Il regista di Black Swan, attualmente al lavoro sul sequel di Wolverine, ha rivelato che trasformerà in un fumetto un soggetto particolarmente difficile da realizzare per convincere gli studios delle sue potenzialità…
clip_image006

Il regista Darren Aronofsky (Foto Getty Images)
Darren Aronofsky, regista di The Wrestler e Black Swan, ha una forte connessione con il mondo dei fumetti. Com’è noto, dirigerà il sequel di Wolverine con Hugh Jackman, ma, secondo il sito BleedingCool.com, sta anche anche pensando di scrivere un fumetto originale, allo scopo di farne successivamente un film. Anche il precedente The Fountain era stato adattato in una versione a fumetti prima di arrivare al grande schermo. Ecco le dichiarazioni del regista: «Beh, lo stiamo facendo [un fumetto, ndr]. Non è stato davvero annunciato, non so se dovrei darvi lo scoop! Ma ci siamo quasi. E’ la versione a fumetti di una sceneggiatura molto difficile da realizzare, così faremo un fumetto prima e vedremo cosa accade… Sembra che se ad Hollywood proponi uno script originale, questo non ha la stessa efficacia di un fumetto. Non deve necessariamente essere un fumetto di successo; per esempio, quanto successo avevano Kick-Ass e Scott Pilgrim? Erano fumetti di nicchia e sono stati trasformati in grandi film». In pratica si tratterebbe di un fumetto usato come uno storyboard evoluto e uno “screen test” cartaceo. Non è proprio un ragionamento linearissimo e, tra le righe, sembra più una polemica contro il sistema di Hollywood, che scommette sempre meno su soggetti originali preferendo remake, reboot ed adattamenti da altri media. Per il momento non è ancora noto il titolo del fumetto a cui Aronofsky sta lavorando, anche se secondo il sito BleedingCool.com, che ha rilanciato la notizia, potrebbe trattarsi di Noah’s Ark, una rivisitazione del mito dell’Arca di Noè, nelle parole di Aronofsky «la seconda barca più famosa del mondo dopo il Titanic».

X-Men: First Class. Nuove foto dal set foto e le dichiarazioni del regista

Nuove foto di James McAvoy e Michael Fassbender nei panni dei giovani Xavier e Magneto sono state diffuse recentemente dalla produzione. Il look dei nuovi X-Men comincia ad essere sempre chiaro per la folta comunità dei fans,grazie alle varie foto pubblicate da Fox negli ultimi giorni. Il regista Matthew Vaughn ha commentato le immagini, spiegando quale sarà il tono del film, rispetto agli altri della serie ed ai film di supereroi in generale: “E’ decisamente più serio e realistico, e penso che questo doveva accadere prima o poi. Questo è il mio pensiero rispetto al mondo in cui viviamo e penso che il film di supereroi patinato e colorato in qualche modo non ha più senso. E’ cominciato con Batman Begins, Il cavaliere Oscuro, oserei dire Kick-Ass, che era divertente ma allo stesso tempo realistico il più possibile. Penso sia quello che il pubblico vuole.” Di seguito riportiamo le ultime due foto che ritraggono un giovane Xavier (James McAvoy) e Magneto (Michael Fassbende), quest’ultimo con elmetto e costume. A rigor di cronaca i colori giallo e blu riprendono quelli delle prime divise degli X-Men nei comics degli anni ’60.
clip_image008

Xavier, interpretato da James McAvoy
clip_image010

Magneto, interpretato da Michael Fassbender
X-Men: First Class, per la regia di Matthew Vaughn, racconta le origini dell’amicizia tra Magneto e il professor Xavier, mostrando la rottura del loro rapporto e l’inizio della loro rivalità.

Oz, the Great and Powerful: in arrivo Depp al posto di Downey Jr?

E’ da qualche tempo che filtra la notizia che Johnny Depp potrebbe prendere il posto di Robert Downey Jr. nel nuovo film di Sam Raimi a causa dei troppi impegni del protagonista di Iron Man.
clip_image012
Johnny Depp
Novità sulla produzione di Oz, the Great and Powerful, il nuovo film di Sam Raimi (del quale vi avevamo già fornito qualche anticipazione) che mira a reinventare la fiaba Il Meraviglioso Mago di Oz, il famoso romanzo del 1900 di Frank Baum. Stando alle ultime e più recenti indiscrezioni, sarebbe in corso un avvicendamento nel ruolo del protagonista della sceneggiatura. Secondo quanto riporta Heat Vision, pare che Robert Downey Jr., causa troppi impegni, abbia lasciato il film e ora la Disney stia corteggiando Johnny Depp (nella foto Kikapress) affinché ne prenda il posto. Depp, grazie ai successi ottenuti con la saga dei Pirati dei Caraibi ed Alice in Wonderland gode di un’ottima reputazione all’interno di Disney, ma essendo già stato scelto dallo stesso studio per interpretare l’indiano Tonto in Lone Ranger potrebbe procurare un allungamento dei tempi di realizzazione delle riprese. Nonostante Lone Ranger abbia già un regista (Gore Verbinski), la Disney pare voglia dare la priorità al progetto di Raimi, di cui si sta già realizzando il concept art. Solo la stesura di una scrupolosa “tabella di marcia” – e il rigoroso rispetto della stessa – da parte di Disney e dello stesso Depp potranno quindi fornire la certezza che tutto vada in porto secondo i programmi. Oz, the Great and Powerful, prequel de Il mago di Oz, racconterà di un venditore ambulante in fuga da un marito geloso, che atterra con la sua mongolfiera nel regno di Oz. Lì, si innamorerà della strega buona Glinda, e i due uniranno le forze per combattere le streghe cattive Evanora e Theodora, intenzionate a conquistare il regno. Oz, the Great and Powerful vedrà la luce nelle sale italiane nel 2013.

Vento di Primavera

clip_image014
La locandina del film (La Rafle, titolo originale)

Il plot

Tutti i personaggi sono realmente esistiti e gli avvenimenti, anche i più drammatici, sono realmente accaduti nell’estate del lontano 1942. La Francia è sotto l’occupazione tedesca. Gli ebrei vengono prima costretti a portare la stella gialla, poi vengono allontanati da ogni luogo pubblico, dal loro impiego, dalle scuole. Nel quartiere di Montmartre vivono molte famiglie ebree tra cui quella di Joseph, 10 anni. Nella notte tra il 15 e il 16 Luglio, oltre 13.000 ebrei furono arrestati a Parigi. Vennero divisi in 2 categorie: le famiglie con figli e le persone nubili. Le prime, radunate nello stadio del velodromo d’inverno, il Vel d’Hiv di Parigi. I secondi smistati nel campo di Drancy, alla periferia della capitale francese, in attesa di essere deportati ad Auschwitz. Ma un mattino Joseph e gli altri bambini vengono separati dai genitori. Nel cast figurano un Jean Reno originale e tagliente, Mélanie Laurent (già vista in Il Concerto e Inglorious Basterds) e Gad Elmaleh. Regia e sceneggiatura sono di Roselyne Bosch. In uscita il 27 gennaio 2011. Sito ufficiale: larafle.gaumont.fr/
 

Sanctum

clip_image016
La locandina del film

Il plot

Frank McGuire (Richard Roxburgh) è un sommozzatore esperto con anni di immersione in vari ambienti acquatici. Questa volta una tempesta tropicale lo farà precipitare con gli uomini della sua squadra in fondo ad una oscura caverna. Nella squadra c’è anche suo figlio Josh (Rhys Wakefield) e la lotta contro le forze della natura sarà ancora più dura.. Diretto da Alister Grierson e sceneggiato a quattro mani da John Garvin e Andrew Wight, il film distribuito da Eagle Pictures è stato girato in 3D. L’uscita in sala è per l’11 febbraio 2011.
 

The Shock Labyrinth: Extreme

clip_image018

La locandina del film (Senritsu meikyû 3D, titolo originale giapponese)

Il plot

Una giovane ragazza ritorna misteriosamente dopo dieci lunghi anni dalla sua misteriosa scomparsa, avvenuta durante una gita al lunapark. Gli amici l’accolgono sorpresi e felici, ma sono costretti a portarla d’urgenza in ospedale per un improvviso collasso. L’ospedale si rivelerà però un luogo da incubo, un terrificante e mortale labirinto degli orrori. Un fantastico ritorno alla regia di Takashi Shimizu (The Grude, Ju-On, Reincarnation e molti altri) affiancato da una dinamica sceneggiatura a firma di Daisuke Hosaka. Nel cast figurano vari attori e volti già noti agli appassionati del cinema horror soprannaturale nipponico visti in altre produzioni con l’aggiunta di qualche volto nuovo. In uscita il 18 febbraio 2011.

I fantastici Viaggi di Gulliver

Il plot

E’ la rivisitazione aggiornata e in chiave di commedia dell’omonimo classico romanzo di Jonathan Swift. Lemuel Gulliver (Jack Black), modesto addetto alla posta in un grande quotidiano americano, riesce a ottenere con l’inganno l’incarico di scrivere un articolo sul famigerato triangolo delle Bermuda. Durante il viaggio ha un incidente e si ritrova catapultato sull’isola di Lilliput, abitata da esseri minuscoli, numerosi e organizzati in una precisa società, tra cui la bella principessa Mary (Emily Blunt). In quest’isola fantastica diviene un eroe, inventandosi storie mirabolanti sul suo mondo, ma a crescere a dismisura è anche il suo ego con risultati imprevedibili e divertenti. Il film porta la firma alla regia di Rob Letterman mentre la sceneggiatura è stata scritta da Nicholas Stoller e Joe Stillman. Distribuito da Fox Italia è in un uscita per il 4 febbraio 2011. Il sito ufficiale del film: www.gulliverstravelsthemovie.com/

George Clooney: "Non sposerò Elisabetta Canalis"

George Clooney non intende sposare Elisabetta Canalis. E' lo stesso divo di Hollywood, guarito dalla malaria contratta in Sudan, a rivelare ai media di non volere portare l'ex velina italiana sull'altare. L’attore ha parlato con suo padre Nick durante il talk show di Piers Morgan Piers Morgan Life Stories e ha sostenuto di avere già avuto una moglie.
clip_image020
Al centro della bufera: Clooney e la Canalis
Il padre di Clooney ha ricordato all'attore di essere sposato con sua madre da cinquantun anni e di aver rinnovato la promessa in una cerimonia nel 2007, ma George non ha voluto sentire ragioni. "Mi dispiace rovinarti lo scoop, ma sono stato sposato. Ho già dimostrato quanto sono bravo in queste cose, e me ne hanno concesso solo uno" ha detto Clooney. L'attore è stato sposato con l’attrice Talia Balsam dal 1989 al 1993.

Anne Hathaway è la nuova Catwoman

Far dimenticare al grande pubblico l'imbarazzante interpretazione di Catwoman-Halle Berry. E' questa la missione di Anne Hathaway fresca recluta di The Dark Knight Rises, il terzo film della serie di Batman firmato da Christopher Nolan. Hathaway interpreterà Selina Kyle, alter-ego della graffiante eroina che ha spesso accompagnato l'uomo pipistrello nelle sue avventure cinematografiche.
clip_image022
Anne Hathaway
Il celebre personaggio dei fumetti della DC Comics ha bisogno di un rilancio d'immagine dopo la débacle di Halle Berry nello spin off Catwoman del 2004 che seguiva le convincenti interpretazione di Julie Newmar nella serie tv di degli anni Sessanta e Michelle Pfeiffer nel burtoniano Batman - Il ritorno del 1992. Anne sbaraglia la concorrenza - Anne Hathaway vive un momento d'oro nella sua carriera. Dopo il grande successo di Love & The Other Drugs in cui recita accanto a Jake Gyllenhaal, è stata chiamata a presentare insieme a James Franco la prossima notte degli Oscar il 27 febbraio. Per il ruolo di Catwoman ha eliminato la concorrenza di star illustri come Natalie Portman, Keira Knightley, Rachel Weisz e Naomi Watts. Bocciata anche la giovane Blake Lively approdata di recente sul grande schermo grazie a The Town di Ben Affleck dopo essere stata lanciata in televisione da Gossip Girl.

R.E.M.: pronto il singolo italiano e l'album in versione "deluxe"

Prosegue la strategia promozionale dei R.E.M. tutta incentrata sul Web. Dopo aver annunciato il nuovo singolo per il mercato americano, intitolato Mine Smell Like Honey, la band di Athens presenta quello "italiano". Si tratta di Uberlin, sarà trasmesso nelle radio a partire dal24 gennaio. Il nuovo album Collapse Into Now uscirà l'8 marzo. Già negli scorsi giorni la band di Athens aveva reso disponibile per l'ascolto e il download gratuito (bastava registrarsi nel sito ufficiale) il singolo Discoverer e il brano It Happened Today (solo in ascolto). In seguito era stato pubblicato il trailer dell'intero album. Anche in versione deluxe - In Rete è anche possibile prenotare una versione deluxe di Collapse Into Now, che contiene tre bonus track, le versioni live in studio di Discoverer, Oh My Heart e Alligator Aviator Autopilot Antimatter, insieme ad un video di That Someone Is You ripreso in studio a Berlino. Nel montaggio video disponibile da fine dicembre i Rem vengono colti mentre eseguono i nuovi brani. In particolare, sette di essi. Si tratta di Alligator Aviator Autopilot Antimatter, All The Best, Mine Smell Like Honey, Everyday Is Yours To Win, Me, Marlon Brando, Marlon Brando and I, Discoverer, It Happened Today.

Nessun commento:

Posta un commento